5.0
( On 5 )

Nidi di vespe asiatici (calabrone asiatico) ancora attivi a Gennaio (Galicia, Espagna)

person Pubblicato da: Mundoabejas list In: Mundoabejas Sopra: comment Commento: 0 favorite Colpire: 5953

Nel post di oggi vogliamo commentare ciò che sta già diventando evidente nelle diverse parti della Spagna dove attualmente la vespa velutina nigrithorax (calabrone asiatico) ha impatto.

Vale a dire, i nidi che vengono scoperti dalla caduta delle foglie degli alberi e che "improvvisamente" entrano a far parte del paesaggio non sono nidi vuoti, né inerti, né disattivati.

Immagini fornite da SERPA, Servicios Privados Antivelutina.

Si tratta di nidi terziari, con operari di calabroni asiatici che lavorano a ritmi molto più lenti a causa del fatto che l'attività della vespa velutina è ridotta nel tardo autunno e in inverno. Pertanto, sono nidi attivi, con gli operai attivi e le regine di vespa velutina che vengono nutrite, successivamente, ricominciano il loro ciclo riproduttivo in primavera attraverso i nidi primari (a cui seguiranno i nidi secondari e, infine, i nidi terziari).

È un errore molto comune pensare che questi nidi che si vedono in autunno e in inverno per la caduta delle foglie possano diventare innocui. Al contrario, questi nidi continuano a rappresentare un grande pericolo per la popolazione (non avvicinarsi e nemmeno tentare di toccare questi nidi, poiché questo deve essere fatto da professionisti qualificati).

Immagini fornite da SERPA, Servicios Privados Antivelutina.

In queste fotografie (Galizia, Spagna) possiamo vedere due esempi di nidi terziari che, a quanto pare, potremmo pensare siano inattivi.

Immagini fornite da SERPA, Servicios Privados Antivelutina.

Se ingrandiamo l'immagine, possiamo vedere come in uno di questi nidi si possono vedere gli calabroni asiatici (Vespa velutina nigrithorax) che camminano all'esterno.

Immagini fornite da SERPA, Servicios Privados Antivelutina.

Si tratta di operaie velutine, che continuano a mantenere la loro attività principale: nutrire le regine velutina in modo che, all'inizio della primavera, possano creare nidi primari e ricominciare così il loro ciclo riproduttivo, espandendo esponenzialmente il parassita.

Pertanto è fondamentale un lavoro di prevenzione intrappolando le zone a rischio di calabrone asiatico, ma è fondamentale anche rimuovere questi nidi che, contrariamente a quanto si crede, sono ancora attivi anche nei mesi autunnali e invernali.

Se hai fotografie di nidi di calabrone asiatico (vespa velutina nigrithorax), puoi inviarcele a info@mundoabejas.com

Il team di Mundoabejas.com

Commenti

Nessun commento in questo momento!

Lascia il tuo commento

Domenica Lunedi Martedì Mercoledì Giovedi Venerdì Sabato Gennaio Febbraio Marzo Aprile Può Giugno luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre

Nuovo Registro conti

Hai già un account?
Entra invece O Resetta la password